Crea sito

Tagged: vaccini

False credenze

Oggi, quasi per caso, sono capitata su di una pagina Facebook in cui si parlava di pietre e dei loro supposti poteri magici (per chi fosse particolarmente curioso, il post si trova qui). Ovviamente, inutile dirvelo, tantissimi utenti hanno replicato deridendo i pochi che mostravano di credere a questa infondata teoria, mentre questi ultimi altro non hanno fatto che affermare, più o meno tutti, che non c’è nulla di male nel credere a qualcosa.

Probabilmente in tanti la pensano allo stesso modo. E invece tantissime credenze, oltre ad essere particolarmente stupide, sono anche dannose!

Non ci credete? Pensate a:

  • gli antivaccinisti che ritengono i vaccini causa dell’autismo: a causa loro si rischia un’impennata di malattie che ormai si credevano debellate o quasi (ad esempio il morbillo che, sì, può anche portare alla morte);
  • i fruttariani che credono di poter far crescere in modo sano i propri figli seguendo una dieta palesemente deficitaria;
  • gli antivivisezionisti che vorrebbero eliminare la sperimentazione animale e di conseguenza fermare il progresso biomedico (e non solo quello), danneggiando non solo gli uomini ma anche gli animali che tanto amano.

E l’elenco non si ferma qui, anzi: ricordate il servizio de Le Iene sulla correlazione tra dieta vegana e guarigione di un tumore? Se non lo ricordate potete guardarlo qui. E ora ditemi: quante persone, demoralizzate dalla malattia, credendo di non avere più speranza, stanche delle cure mediche, avranno stoltamente pensato di abbandonare la medicina per cambiare dieta? ALT! State pensando che nessuno sarebbe così sciocco, vero? E invece sono cose che accadono, continuamente.
Medbunker ne ha parlato spesso, riportando svariati esempi.
Quello di Clara, malata di diabete, i cui genitori si sono affidati ad una guaritrice del paese.
Quello di Aysha, che ha voluto provare la terapia di Simoncini.
Quello di Daniel, che, obbligato dallo Stato a sottoporsi alle cure mediche e abbandonando i “rimedi alternativi”, ha debellato la malattia.

Ancora non siete convinti? Allora vi faccio solo altri due nomi: Davide Vannoni e Gabriella Mereu.

More

bufale everywhere!

Una delle cose che maggiormente mi piace fare, nel tempo libero, è il debunking.

Debunking è l’atto del confutare, basandosi generalmente su metodologie scientifiche, un’affermazione o ipotesi.

Le teorie strampalate e senza basi scientifiche si sprecano: sembrano aumentare a dismisura, così non c’è mai tempo per annoiarsi, e si può continuamente imparare qualcosa di nuovo, in tanti campi. Mi piace pensare che, in questo modo, non solo sto acculturandomi, ma sto anche facendo informazione corretta, cosa non da poco conto considerando tutte le bufale che circolano soprattutto online!

Qualche esempio?

  • Gli OGM non sono pericolosi di per sé, e attualmente ne consumiamo molti di più di quanto crediamo (tutti mangiamo pasta qui, vero?).
  • La Sperimentazione Animale non è sinonimo di tortura e, soprattutto, ad oggi non è ancora sostituibile. Quasi tutte le immagini che gli antivivisezionisti propinano alla massa sono fotografie molto datate (che quindi mostrano pratiche non più in uso) e, più spesso, di animali in cura presso veterinari.
  • I Vaccini non causano autismo! Inoltre, quando una gran fetta della popolazione smette di vaccinarsi, ecco riapparire malattie che si pensavano ormai debellate. Purtroppo.
  • L’uomo è da sempre onnivoro, ma può vivere tranquillamente anche seguendo una dieta vegetariana, mentre quella vegana necessiterà di integrazioni. Se ne deduce facilmente che diete crudistafruttariana e simili non solo sono poco adatte all’adulto ma di sicuro non andrebbero utilizzate per bambini e adolescenti.
More